ProSestoland Odissea in un mare biancoceleste
URBONE PUBLISHING

ProSestoland Odissea in un mare biancoceleste

Prezzo di listino $23.00 $0.00 Prezzo unitario per
Imposte incluse.

“Ma sei andato ancora a vederli?”, “taci, te ne prego”, “lasciatelo dire, ma non sei tanto registrato”, “speravo…”, “è proprio questa la tua rovina, la speranza! Una cosa saggia, e solo una, avresti dovuto fare una volta dentro allo stadio: posizionarti sulla balaustra in tribuna e sputare in testa a tutti”.

Bastava prendere la metropolitana e in poche fermate arrivare a San Siro. Oppure in mezz’ora di macchina raggiungere Bergamo dove gioca la Dea. Sul lago di Como in poco tempo poteva guardarsi la serie B, di Como e Lecco. Ma niente da fare, Luce è un appassionato tifoso della Pro Sesto.

In questo libro Tedeschi parla di tormenti e superstizioni, routine e precauzioni, gioie e dolori, in un calcio descritto dai suoi linfatici interpreti, i tifosi. Luce si scoraggia ed esalta prima e dopo ogni partita confrontandosi con Paolo, direttore teatrale e umorale tifoso della Pro che passa da voli pindarici a presagi catastrofici, sempre condizionati dal successo o da una sconfitta. Gli amici sestesi, tanto brillanti quanto politically scorrect, lo aiutano a decodificare il contesto sociale che caratterizza il mondo attorno a loro. Sono anni di crisi, guerre e pandemie. L’autore tocca ogni tema legato al quotidiano e dipinge un quadro realistico del mondo d’oggi, dove il pallone resta lo sfondo privilegiato.

Se la storia può essere definita come una narrazione di eventi accaduti nel passato, ProSestoland, rappresentando fatti realmente accaduti, anche coadiuvati da fonti giornalistiche, può vestire a tutti gli effetti i panni del documento storico.

 

Paolo Tedeschi, classe 1975, a Sesto San Giovanni vive, lavora e soffre la domenica nel suo stadio, il Breda. Diplomato in comunicazioni visive, si laurea a pieni voti all’Università Statale di Pavia in lettere moderne. Giornalista pubblicista, educatore, è stato responsabile sportivo per alcune testate giornalistiche locali. ProSestoland è il suo primo romanzo.