Libri cartacei,
per i nostalgici del vecchio modo di leggere
pallone nero

PALLONE NERO Storie di vincitori , vinti e stregoni (da un’idea di Gianni Mura)

LUIGI GUELPA

Sadio ha scelto di giocare nel Liverpool per vivere nella casa a fianco di Paul McCartney, Thomas, leggendario portiere del Camerun, è stato adottato da una mamma bianca. Momoh non ha mai conosciuto sua madre, ma dopo aver vinto il Pallone d'Oro giovanile è stato dichiarato morto almeno una decina di volte. Nii invece è vivo e vegeto, ma non sa quanti anni ha. Sacko e Amadou aspettano invece che si concluda la guerra contro i jihadisti in Niger, per poter giocare a pallone senza dover più imbracciare un kalashnikov. E poi ancora, Abedì ha scongiurato una guerra, Yaya ha abbandonato l'agonismo per salvare gli elefanti, mentre Isaac non ha esitato a tagliare la gola al più forte portiere ghanese di tutti i tempi per un raptus di gelosia, e nella nazionale del Togo, per propiziarsi gli dei, convocano regolarmente un calciatore morto in un incidente stradale. "Pallone nero" è tutto questo e molto altro ancora. E' un viaggio essenziale e definitivo nel mondo del calcio africano, dove le storie dei vincitori, dei vinti e degli stregoni si intrecciano creando una caleidoscopica sceneggiatura che solo il continente nero riesce a offrire. Nato da un'idea di Gianni Mura, ha preso vita grazie a un lavoro certosino che ha portato l'autore in giro per l'Africa, una terra che, pur nella sua sacralità, non potrà mai essere nostra.

Luigi Guelpa (1971), giornalista professionista, vive tra Vercelli e Malaga e si definisce un bracconiere di storie. Racconta ormai da trent'anni l'Africa e il Medioriente per le principali testate giornalistiche italiane. Nel 2010 ha vinto il Premio Selezione Bancarella Sport. 

15,00 €
Per ulteriori informazioni sull´acquisto, visitace la sezione come acquistare.



formato:  Libri Cartacei     
pagine:  186
codice ISBN:  978-88-32230-24-6
anno di pubblicazione:  2020



TOP