Libri cartacei,
per i nostalgici del vecchio modo di leggere
leeds

LEEDS CAMPIONE

REMO GANDOLFI Prefazione Stefano Agresti

C’è stato un altro “LEICESTER” nella storia recente del calcio inglese.

… anche se dobbiamo tornare indietro più o meno un quarto di secolo.

Questa squadra è il LEEDS UNITED.

E’ il 1991-1992.

L’ultima stagione della “vecchia” First Division.

Dalla stagione successiva nel calcio inglese cambierà tutto.

Arriveranno i soldi di SKY, arriveranno grandi giocatori da tutte le parti del mondo, gloriosi stadi verranno abbattuti per far posto a nuove cattedrali.

Il campionato inglese diventerà in pochi anni “il più bello (e più ricco) del mondo”.

In quest’ultima stagione dal sapore antico il Leeds United, che solo due stagioni prima era in Seconda Divisione, si scopre forte e agguerrito.

Nelle proprie fila ci sono calciatori di assoluto valore quali Gordon Strachan, Gary Mc Allister, Lee Chapman, David Batty e Gary Speed.

A metà stagione arriverà anche un francese, talentuoso, carismatico e un po’ matto.

Il suo nome è Eric Cantona.

Il loro condottiero è Howard Wilkinson, allenatore visionario e determinato che quando prese in mano il Leeds due anni e mezzo prima promise che in 5 anni avrebbe portato il Leeds ai vertici del calcio inglese.

In effetti si sbagliò. Ce ne mise solo 4.

Il Leeds in quella stagione è però considerato niente di più che un semplice outsider nella lotta per il titolo.

Nessuno ritiene il team dello Yorkshire in grado di competere con Manchester United, Arsenal o Liverpool.

Le cose però andranno diversamente.

 

Remo Gandolfi è nato e vive a Parma.

Nel tempo libero che gli rimane dal suo appagante e impegnativo lavoro in una azienda della sua città e quello dedicato alle sue tre adorate e meravigliose donne Veronica, Greta e Anna si dedica

alle sue principali passioni: leggere di sport e storia, guardare documentari, partite di calcio e corse ciclistiche.

E soprattutto scrivere.

Lo fa da qualche anno nel suo fortunato blog www.futbolquepasion.come da qualche tempo alcune delle sue piccole biografie di “matti, miti e meteore” si possono leggere anche sul popolarissimo www.calciomercato.comnella rubrica “Maledetti calciatori”.

Ama visceralmente il calcio britannico fin dall’adolescenza, adora qualsiasi squadra o giocatore provenga dall’Argentina e si considera un supporter dell’Athletic Club de Bilbao.

Paesi Baschi e Scozia sono i luoghi dove ha lasciato pezzetti di cuore.

Adora i film di Ken Loach, i romanzi di Osvaldo Soriano, i libri di Irvine Welsh, Nick Hornby, David Peace e Jo Nesbo.

Ama la musica rock e continua imperterrito a sognare di svegliarsi una mattina con la voce di Eddie Vedder.

Infine, considera Bill Shankly, Cesar Menotti, Brian Clough, Johan Cruyff e Marcelo Bielsa i 5 più grandi, romantici e rivoluzionari allenatori della storia del calcio.

12,00 €
Per ulteriori informazioni sull´acquisto, visitace la sezione come acquistare.



formato:  Libri Cartacei     
pagine:  112
codice ISBN:  978-80-7562-026-2
anno di pubblicazione:  2017



TOP