Libri cartacei,
per i nostalgici del vecchio modo di leggere
il colonnello

LA LEGGE DEL COLONNELLO SULLE TRACCE DI VALERIJ LOBANOVSKIJ

Danilo Crepaldi

Valerij Lobanovskij è stato uno degli allenatori che ha influenzato maggiormente il calcio durante il secolo scorso. Danilo Crepaldi, dopo la biografia di Vujadin Boskov, ci racconta la storia di un altro grandissimo allenatore, ma soprattutto di un grandissimo uomo. Un uomo che sapeva guardare avanti anche quando il futuro sembrava una chimera. Un tecnico che seppe plasmarsi alla politica sovietica senza, tuttavia mai piegarsi ad essa, lavorando per migliorare il calcio sovietico in ogni istante della sua carriera. Un fine psicologo che ha saputo rinascere dalle sue ceneri, un uomo che, dopo essere stato in ambito calcistico uno dei più grandi rappresentanti del socialismo reale sovietico, ha saputo imporsi anche nel calcio capitalista riportando la Dinamo Kiev ai fasti dell'era comunista. Il libro ripercorre tutta la vita di Valerij Lobanovskij avvalendosi di testimonianze importanti e mettendo in luce, oltre che il tecnico, soprattutto l'uomo Lobanovskij. 

Il libro di Danilo Crepaldi è ad oggi l'unica biografia italiana dedicata al più grande allenatore sovietico di tutti i tempi. 

DANILO CREPALDI è nato il 7 Gennaio 1978 a Torino. Da sempre appassionato di calcio dell'Est Europa, è laureato in scienze motorie presso l'Università degli studi di Torino. LA LEGGE DEL COLONNELLO-SULLE TRACCE DI VALERIJ LOBANOVSKIJ è il terzo libro di Danilo Crepaldi edito da Urbone Publishing dopo PALLONE ENTRA QUANDO DIO VUOLE-VITA, MIRACOLI E AFORISMI DI VUJADIN BOSKOV e STORIA DI UN CAMPIONE TRISTE-OLEKSANDER ZAVAROV, UNA STORIA DI CALCIO E PERESTROJKA




formato:  Libri Cartacei     
pagine:  258
codice ISBN:  978-88-32230-38-3
anno di pubblicazione:  2020



TOP