Libri cartacei,
per i nostalgici del vecchio modo di leggere
juve

LA JUVE OSCURA

Stefano Bedeschi

La Juve che nasce sulla panchina di Corso Re Umberto e subito si imbeve del romanticismo dei tempi, è leggenda che ogni juventino di buona volontà già conosce a memoria. Non si aggiungerà nulla di nuovo nel rievocare i primordi ginnasiali, la camiciola rosa, le prime disfide in Piazza d’Armi. Ogni storia juventina che si rispetti dedica pagine a questi momenti e non è difficile, con un minimo di fantasia, immaginare anche i dettagli di quel quadro di fine secolo. Si partirà, perciò, qualche anno più tardi, prendendo come riferimento iniziale il primo scudetto, o meglio targhetta, che i pionieri juventini conquistarono nel sempre molto leggendario 1905.
È la fine di un’epoca più propriamente avventurosa e l’inizio di tempi nuovi e strani, che per il calcio nazionale e juventino dovrebbero significare assestamento e che, invece, sono caratterizzati da incertezza e talvolta da crisi.

Annotazione:  Questo libro non fa parte della promozione
10,50 €
Per ulteriori informazioni sull´acquisto, visitace la sezione come acquistare.



formato:  Libri Cartacei     
pagine:  146
anno di pubblicazione:  2012



TOP